Giugno 1, 2020

Concordato CMC: grande soddisfazione per l'omologa

A nome di tutti i cooperatori romagnoli esprimo grande soddisfazione per l’omologa della procedura di concordato in continuità della CMC, approvata oggi dal Tribunale di Ravenna.

La sede di CMC a Ravenna

Il risultato non era affatto scontato. Ringraziamo per l’enorme lavoro svolto in questi lunghi mesi il presidente Alfredo Fioretti, l’amministratore delegato Davide Mereghetti, il direttore generale Paolo Porcelli, gli advisor e i professionisti che si sono impegnati nella gestione della procedura. 

Un particolare ringraziamento va ai soci della CMC e alle organizzazioni sindacali, che anche in un momento così difficile e delicato hanno dimostrato nervi saldi, coesione, fiducia e attaccamento alla cooperativa.

Si apre ora un nuovo cammino nel quale sarà necessario dare corso a quel  piano di rilancio con cui CMC – puntando sulla sua grande capacità industriale, sulla presenza nel mercato italiano e internazionale, sulla capacità di affrontare scenari complessi e competitivi e sulla professionalità della sua struttura tecnica – saprà tornare ad essere la prima grande azienda cooperativa nel comparto delle costruzioni e uno dei principali player italiani del settore.

Ci aspettiamo a questo punto un forte rilancio degli investimenti pubblici in infrastrutture per mettere in condizione la CMC e l’intero comparto di potere ripartire. 

Mario MAZZOTTI

Presidente Legacoop Romagna

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti