Ottobre 23, 2019

Il cordoglio per la scomparsa di Maria Pia Melandri, erede degli scariolanti di Ostia

Il movimento cooperativo piange una grande donna cooperatrice. È scomparsa il 21 ottobre, all’età di 85 anni, Maria Pia Melandri, fondatrice nel 1978 della Cooperativa Ricerca sul Territorio di Ostia insieme al marito Paolo Isaja e con lui creatrice dell’Ecomuseo del litorale romano.

Discendente di una famiglia romagnola, Maria Pia Melandri aveva lo stesso sangue di uno degli scariolanti partito da Ravenna per andare a bonificare l’Agro Romano, nel 1884.

La Cooperativa, associata dal 2002 alla Federazione di Ravenna, ha pubblicato diversi saggi (fra cui “Pane e Lavoro” edito da Marsiglio) e prodotto numerosi documentari che raccontano la storia della cooperazione ravennate, della bonifica di Ostia e di numerose esperienze cooperative del territorio.

«In tutti questi anni – la ricorda con commozione il presidente di Federazione, Lorenzo Cottignoli – ci ha ricordato qual è la nostra memoria condivisa e il significato vero e profondo dell’essere cooperatori. Come tutti quelli hanno potuto incontrarla e parlarle, conserveremo per sempre nel cuore la sua intelligenza e la sua sensibilità, il ricordo del suo forte impegno profuso con grande intelligenza tenacia e generosità».

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti