Marzo 10, 2017

Apprezzamento per l'operazione contro il caporalato nei campi a Cesena

Legacoop Romagna esprime  apprezzamento per l’operazione condotta a termine dalla Guardia di Finanza di Cesena, coordinata dal magistrato Sara Posa della Procura di Forlì, che ha stroncato una rete di caporalato attiva nel territorio cesenate.
È  un risultato importante anche per la lotta alle cosiddette “cooperative spurie”, che come in questo caso vengono utilizzate per coprire lo sfruttamento del lavoro, infangando le moltissime realtà cooperative sane, che producono ricchezza per il territorio nel rispetto della legge.
Un apprezzamento va anche all’importante lavoro che è svolto dal Tavolo sul caporalato organizzato dalla Prefettura di Forlì che riunisce istituzioni e associazioni: è auspicabile che si raggiunga un protocollo che apporti un maggior spirito di squadra tra enti e associazioni e sappia cogliere le opportunità offerte dalla nuova Legge sul Caporalato. Per Legacoop Romagna il più forte alleato dell’illegalità nel lavoro del settore agricolo è l’ingiusta difficoltà degli agricoltori a produrre reddito, essendo tuttavia il presidio del territorio fondamentale per contenere una piaga che anche da noi sta assumendo dei connotati molto preoccupanti.

(Foto di repertorio, da Wikimedia)

Grazie per avere visitato il nostro sito www.legacoopromagna.it
Il sito è attualmente in versione beta, vi chiediamo di compilare questo modulo di feedback. Utilizzeremo le vostre risposte per migliorare la versione definitiva.
Grazie per il vostro tempo e il vostro contributo.

Clicca Qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti