Dicembre 23, 2016

Guglielmo Russo intervistato dal Top 500 del Carlino

LEGACOOP ROMAGNA. IL PRESIDENTE GUGLIELMO RUSSO: LAVORIAMO PER OFFRIRE ALLE NOSTRE ISCRITTE SERVIZI SEMPRE MIGLIORI
Ci innoviamo ogni giorno, per mantenere alto il nostro livello
di SIMONE ARMINIO Viviamo una ripresa debole e deludente. Nessuna inversione di tendenza, sebbene l’ Emilia Romagna cresca più e meglio della media nazionale….
Guglielmo Russo, presidente di Legacoop Romagna: è perché siamo più bravi? C’è una giunta regionale che lavora bene, e per onestà occorre sottolinearlo. Per ciò che riguarda Legacoop, invece: lavoriamo quotidianamente per rafforzare le nostre posizioni e investire sullo sviluppo.
Quali sono le linee strategiche? Le due parole chiave sono innovazione e ricerca. L’ambito d’applicazione è indubbiamente il prodotto. Lo strumento sono le reti d’ impresa, il rafforzamento delle filiere, l’internazionalizzazione e e la sfida del mercato globale, raccolta da sempre più cooperative.
Voi quanto pesate? Rappresentiamo il 15% del mercato in Romagna, e un cittadino su 3 è socio di una cooperativa.
Su quali settori puntare? L’ agroalimentare, indubbiamente, in cui si stanno facendo passi da gigante per aumento di occupazione, crescita degli investimenti, innovazione e valorizzazione del prodotto. Risultati ottenuti mantenendo stabile e anzi aumentando la qualità dell’ occupazione e i redditi dei nostri lavoratori, presupposti della cultura cooperativa. Il motto è lavorare più e meglio.
Ma c’ è solo il cibo? No, per fortuna. Il consumo e la distribuzione, grazie soprattutto agli investimenti di Coop Alleanza 3.0 (100 milioni in Romagna)e Conad (150 milioni), sono cresciuti molto. I servizi anche, così come il sociale, che ha garantito la difesa dell’ occupazione, soprattutto femminile, nei nostri territori.
Impossibile che vada tutto bene. L’edilizia comprensibilmente soffre ancora. E la lotta alle false cooperative deve crescere d’intensità.
E Legacoop cosa fa? L’anno prossimo fonderemo definitivamente le tre strutture provinciali per costituire una società unica di consulenza, la più grande in Emilia Romagna e forse in Italia, con 5 milioni di fatturato e 80 dipendenti, con cui servire meglio e con maggiore convenienza le nostre cooperative. In più continuiamo a essere un soggetto fortemente progettuale.
Gli obiettivi principali? Lo sviluppo di un sistema infrastrutturale integrato, con il porto di Ravenna che deve essere rilanciato per giocare un ruolo sempre più cruciale. E poi la valorizzazione dei territori, obiettivo peculiare delle cooperative. Nate per creare ricchezza sul territorio: ha mai visto una cooperativa che va via?
Non è geneticamente possibile.
Come mantenere alto il livello? Stiamo costruendo una nuova dirigenza cooperativa, investendo sui giovani, con il progetto Start-Up, e stiamo lavorando per un sistema territoriale sempre più integrato.
Il 2017 sarà davvero l’anno dell’Aci, associazione unica di rappresentanza cooperativa? Certo, a fine gennaio un’assemblea nazionale costituente la sancirà. Non è un atto dovuto, ma un obiettivo strategico per tutti noi: dobbiamo lavorare per avere al più presto una rappresentanza unica e unitaria del mondo cooperativo.
E l’ideologia che vi fondava, si perderà? Le do una notizia: il ‘900 è finito per tutti. Le ideologie lo hanno fatto grande. Quella storia, la nostra storia, non è sbagliata. Anzi, ce la terremo stretta. Semplicemente è stata superata dai fatti.
Prenda il mondo cooperativo: tutte le coop oggi hanno gli stessi problemi e gli stessi obiettivi, eppure le loro rappresentanze sono separate. Ma è inconcepibile: bisogna guardare al futuro, e proprio noi che lo facciamo da sempre non potevamo esimerci.
dal Top 500 Imprese del Resto del Carlino del 22/12/2016

Grazie per avere visitato il nostro sito www.legacoopromagna.it
Il sito è attualmente in versione beta, vi chiediamo di compilare questo modulo di feedback. Utilizzeremo le vostre risposte per migliorare la versione definitiva.
Grazie per il vostro tempo e il vostro contributo.

Clicca Qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti