Agosto 2, 2016

Intervista a Valeriano Solaroli: «Nelle crisi noi ci siamo sempre stati»

Va in pensione un altro dei protagonisti del movimento cooperativo romagnolo. A 61 anni di età Valeriano Solaroli – che come direttore di Ravenna fu tra gli artefici della nascita di Legacoop Romagna – a fine luglio ha lasciato i propri uffici di via Faentina dopo 13 anni che vi era entrato. Riolese, 61 anni, dopo una lunga esperienza nei Monopoli di Stato era entrato a far parte di Legacoop Ravenna nel 2003 come responsabile organizzazione sviluppo.
Nel suo curriculum spicca la carica di Sindaco di Riolo Terme, ricoperta per due mandati a cavallo tra gli anni Novanta e il Duemila. Solaroli è poi presidente di Federcoop Ravenna, che ha intrapreso il percorso di fusione con Coopservizi Forlì-Cesena e Contabilcoop Rimini. In Legacoop Romagna ha rivestito diversi incarichi delicati, come coordinatore del territorio ravennate, responsabile della Produzione Lavoro e componente del gruppo di intervento per le crisi aziendali.
rc201607-8_luglioagosto_web-1
Come è cambiato il mondo cooperativo?
Fino al 2008 si lavorava per progetti, si cresceva sempre. Poi è iniziata una crisi economica di cui ancora non si vede la fine.
LEGGI TUTTA L’INTERVISTA SULLA ROMAGNA COOPERATIVA 7/8-2016

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti