Settembre 22, 2015

Il settore delle costruzioni muore nell'indifferenza generale

DSC4471Empoli
 
La crisi della cooperativa CEIF è purtroppo l’ennesima conferma di un andamento del settore dell’edilizia che Legacoop sta denunciando all’opinione pubblica e alla politica da molti anni.
Stiamo seguendo sin dall’inizio questa crisi e le altre numerose situazioni difficili che stanno colpendo il tessuto economico. Come sempre ci impegneremo con responsabilità per ricercare tutte le soluzioni praticabili, fianco a fianco con i soci, i gruppi dirigenti, i lavoratori e le Organizzazioni Sindacali, nel massimo spirito di collaborazione e facendo tutto il possibile per preservare il patrimonio di occupazione, professionalità e competenze presenti in azienda.
Ma non è solo questo.
Ancora una volta assistiamo a una situazione che parte da lontano. Dal 2008 continuiamo a ripetere che di fronte a un mercato degli appalti pubblici che in pochi anni si è ridotto del 60% non esistono strategie di impresa che da sole siano in grado di assicurare la continuità aziendale. Di fronte al fallimento dei grandi gruppi nazionali dell’edilizia, che hanno lasciato e stanno lasciando insoluti milionari si sta procurando un effetto a catena su tutta la filiera. Di fronte al meccanismo degli appalti al massimo ribasso, che nelle sue varie forme continua purtroppo ad essere diffuso a tutti i livelli, chi rispetta le leggi e non riesce a proporre prezzi impossibili è costretto ad alzare le mani.
L’impegno dei soci, dei lavoratori e dei gruppi dirigenti da solo non sarà mai sufficiente ad affrontare un cumulo di elementi negativi così impressionante. Servono scelte diverse da quelle che stanno facendo scomparire un settore in cui operavano decine di aziende sane, dotate di patrimoni economici e finanziari, professionalità e competenze di eccellenza.

Legacoop Romagna

Grazie per avere visitato il nostro sito www.legacoopromagna.it
Il sito è attualmente in versione beta, vi chiediamo di compilare questo modulo di feedback. Utilizzeremo le vostre risposte per migliorare la versione definitiva.
Grazie per il vostro tempo e il vostro contributo.

Clicca Qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti