Giugno 23, 2015

Legacoop Romagna presenta il piano progetti 2015


Una quarantina di progetti, suddivisi in 9 capitoli: ci sono le  reti, il lavoro di coordinamento con le altre associazioni di impresa. Ma anche gli sforzi per il riposizionamento competitivo delle aziende  in difficoltà, la formazione, le analisi di mercato e la  convegnistica. Per arrivare alla promozione di nuove cooperative, alla comunicazione, alle campagne e azioni di responsabilità sociale e fund raising..
È il documento di lavoro approvato giovedì 18 giugno dalla presidenza di Legacoop Romagna, riunita a Cesenatico, presso la sala della cooperativa Casa del Pescatore. Di fronte alla presidente Ruenza Santandrea e del direttore generale Monica Fantini i funzionari di Legacoop Romagna hanno presentato i progetti che li vedono impegnati in prima persona per costruire nuove opportunità per le 450 imprese associate nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.
Nel corso della giornata sono stati presentati anche i numeri dei primi sei mesi di attività nel 2015 di Rete Servizi Romagna, che si occupa degli aggiornamenti normativi e fiscali: 11 le iniziative di formazione svolte, con 671 partecipanti e 128 aziende coinvolte.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti