Giugno 3, 2015

Exportiamo Buon Vivere, si comincia

Da sette anni la Romagna ha portato al centro del dibattito nazionale la necessità di un diverso sviluppo economico basato sul benessere equo e sostenibile. È l’esperienza del “Buon Vivere”, che dopo pochi mesi di pausa (la sesta edizione si è chiusa lo scorso autunno) è già pronta a rilanciare, con nuovi progetti e un quadro di riferimento ancora più vasto. È l’anno di Expo e il programma quest’anno è significativamente intitolato “Exportiamo Buon Vivere”.
«È la naturale evoluzione della Settimana del Buon Vivere», ha spiegato alla conferenza stampa tenuta il 6 maggio alla Sala Stampa Estera di Roma l’ideatrice, Monica Fantini, direttore generale di Legacoop Romagna. La domanda alla base è sempre la stessa: come coniugare i temi del benessere equo e sostenibile con un nuovo modo di pensare all’economia della relazione e alla responsabilità sociale. L’attenzione su questi temi nell’opinione pubblica è molto alta, ce ne si è resi conto venerdì 8 maggio al Teatro Fabbri di Forlì per l’inaugurazione ufficiale affidata a un “Experience Colloquia” della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.
Platea piena non per delle “rock star”, ma per ascoltare economisti e teorici dell’europeismo: il premio Nobel per l’Economia Amartya Sen, Enrico Giovannini, Enrico Letta e Gianni Riotta. Nel calendario – che proseguirà fino a ottobre – gli ospiti nazionali e internazionali sono tantissimi, a partire dal fotografo Steve Mc Curry, che inaugurerà al San Domenico una sua mostra esclusiva sull’integrazione religiosa e culturale.
Exportiamo Buon Vivere11 08-05-15
Venerdì 18 settembre la Romagna sarà protagonista per un giorno a Milano con una conferenza scenica scritta e interpretata da Alessandro Bergonzoni: è il racconto delle esperienze e dei contributi raccolti in questi anni dal Buon Vivere, su cui è in preparazione un Ebook a cura di Gianni Riotta.
La Settimana del Buon Vivere vera e propria si svolgerà a Forlì e in Romagna dal 19 al 27 settembre, con l’apertura della Notte Verde e dell’Innovazione Responsabile (19 e 20 settembre). In attesa che giunga a conclusione il bando per le iniziative delle associazioni, sul sito www.settimanadelbuonvivere.it è già possibile farsi un’idea della qualità delle iniziative in cartellone: dal grande musical alla festa di Radio Tre con Formula Servizi, passando per iniziative culturali e solidali, esperienze innovative e sostenibili, scuole di filosofia, festival di cortometraggi, kermesse culinarie e gastronomiche. Oltre ai tavoli di lavoro con gli studenti delle scuole.

«A oggi sono oltre 300 le iniziative che si svolgono, con oltre 190 realtà partecipanti», spiega Serenella Vasini, coordinatrice dell’evento. «Il motto coniato dai tanti giovani che animano questa esperienza è chi semina buon vivere raccoglie ogni giorno futuro. E il futuro, anno dopo anno, si è arricchito di esperienze che si raccontano, si confrontano e ne creano di nuove trasformando il buon vivere in un luogo dove, nella condivisione di questi obiettivi, tutti possono riconoscersi e partecipare», conclude Monica Fantini.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti