Maggio 22, 2015

Alleanza Cooperative: No all'accorpamento dei porti

L’Alleanza delle Cooperative Italiane della provincia di Ravenna – di cui fanno parte Agci Ravenna-Ferrara, Confcooperative Ravenna e Legacoop Romagna – esprime una forte preoccupazione per le indiscrezioni trapelate sul documento del Governo con cui si procederebbe al riordino e all’accorpamento delle Autorità portuali, prevedendo la creazione di un unico ente tra Venezia, Ravenna, Ancona e Trieste, con probabile sede a Venezia.
«Se l’indiscrezione venisse confermata – commentano i responsabili del settore trasporti delle tre centrali dell’Aci provinciale – il porto di Ravenna sarebbe penalizzato dalla scelta del Governo, perché gli verrebbe sottratta quell’autonomia indispensabile a mettere in campo azioni di sviluppo efficaci. Se le decisioni in materia di scelte competitive fossero demandate a un’Autorità portuale con sede in un altro porto, si potrebbero creare situazioni dove le varie esigenze verrebbero a scontrarsi e i porti, privati dell’autonomia decisionale, ne soffrirebbero per ovvie ragioni».
Le tre centrali dell’Aci provinciali ricordano che nel passato il porto di Ravenna, anche grazie alla propria autonomia decisionale, è riuscito a produrre gestioni virtuose e a crescere fino a diventare uno dei primi scali marittimi italiani per la movimentazione di alcune tipologie di merci.  Questo mentre altri scali marittimi italiani, anche più grandi, non riuscivano a gestire le risorse producendo deficit in qualche caso considerevoli.
«Inoltre – concludono Agci, Confcooperative e Legacoop – non va dimenticato che il porto di Ravenna è la principale infrastruttura logistica portuale della regione: il dovere dipendere per le scelte di sviluppo da un’altra sede extraregionale ne potrebbe minare la capacità competitiva».

Grazie per avere visitato il nostro sito www.legacoopromagna.it
Il sito è attualmente in versione beta, vi chiediamo di compilare questo modulo di feedback. Utilizzeremo le vostre risposte per migliorare la versione definitiva.
Grazie per il vostro tempo e il vostro contributo.

Clicca Qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti