Febbraio 6, 2015

Danni per maltempo: Legacoop Romagna chiede lo stato di emergenza

(da Flickr – iz4aks)


 
(Romagna, 6 febbraio 2015) – Il maltempo che ha colpito la Romagna ha provocato gravissimi danni alle imprese. Il conto dei danni è in fase di quantificazione, ma si annuncia già pesantissimo.
Per questo motivo Legacoop Romagna chiede che venga richiesto dalla Regione al Governo lo stato di emergenza, in modo che gli enti locali possano effettuare subito i lavori di massima urgenza e venga fornita una prima risposta alle aziende colpite dalla devastazione.
L’esondazione dei fiumi e dei torrenti provocata dalle forti precipitazioni ha provocato l’inondazione di vaste superfici coltivate, con conseguenze spesso irreparabili.
Anche le aree produttive sono state colpite, con allagamenti di capannoni e danni a edifici e impianti elettrici. Completano il quadro di grande difficoltà la chiusura di molte attività per le infiltrazioni d’acqua e l’annullamento di ordini e consegne causato dalla chiusura di importanti collegamenti. Le imprese balneari sulla costa sono in ginocchio.
Legacoop Romagna è vicina alle imprese romagnole che stanno affrontando in queste ore la devastante ondata di maltempo. Ancora una volta si dimostra come la carenza di investimenti strutturali nella messa in sicurezza del territorio esponga la collettività e l’economia locale a rischi altissimi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti