Gennaio 27, 2015

Lunedì 2/2 a Forlì lectio magistralis di Jean Paul Fitoussi

La Romagna incontra Jean Paul Fitoussi. L’economista francese, che ha indicato una strada diversa dal rigore per uscire dalla crisi economica sarà lunedì 2 febbraio alle 17,30 al Teatro Fabbri di Forlì per una lectio magistralis aperta alle imprese e alla cittadinanza promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi.
jeanpaulfitoussi
Dopo Jeremy Rifkin e Eric Maskin continua così il ciclo degli “Experience Colloquia”, che tanto interesse ha suscitato tra le cooperative associate a Legacoop Romagna
Fitoussi si soffermerà in particolare sulle ragioni per cui le nostre teorie economiche – falsificate a piú riprese dai fatti – e le nostre politiche rivolte a obbiettivi che derivano da esse (stabilità dei prezzi, concorrenza, sostenibilità del debito) non riescano piú a rendere conto della realtà né a rispondere ai bisogni della popolazione e come occorra quindi dare piú peso all’esigenza di legalità senza la quale le nostre democrazie deperiscono, le nostre economie funzionano male e il benessere della popolazione si riduce ai minimi termini.
«È tempo di fare l’opposto del rigore, cioè di impostare politiche espansive altrimenti l’economia non si riprenderà mai». Così ha dichiarato di recente il Professore Emerito all’Institut d’Etudes Politiques de Paris e Professore all’ Università LUISS DI Roma
L’incontro, come tutti gli experience colloquia promossi dalla Fondazione forlivese, è aperto a tutti ad ingresso libero fino all’esaurimento dei posti disponibili in teatro.
Per informazioni sugli eventi promossi dalla Fondazione:
Tel. 0543 1912.011 / 1912.025
e.mail: eventi@fondazionecariforli.it
www.fondazionecariforli.it

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti