Settembre 12, 2014

Orgoglio per il lavoro di CBR sulla fuga di gas a Ravenna

La rottura delle condutture del gas che è avvenuta mercoledì in via Sant’Alberto a Ravenna avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi se non fossero intervenuti gli specialisti del pronto intervento di CBR, la cooperativa che garantisce a Hera il servizio di pronto intervento sulle tubature del gas in tutta la Romagna.
“Legacoop Romagna intende sottolineare con orgoglio – dice il presidente, Giancarlo Ciaroni – come l’intervento risolutivo sia stato effettuato da una cooperativa locale, che sulla competenza dei propri tecnici e la qualità del lavoro ha costruito la propria significativa presenza sul territorio”.
I tecnici della cooperativa romagnola sono tenuti a osservare la piena reperibilità, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, e sono dotati di tutte le attrezzature tecnologiche che consentono di mettere in sicurezza le tubazioni in esercizio gas, anche in situazioni di pericolo come la presenza di fiamme elevate e fortissimo calore.
“L’incidente causato dal cantiere in corso è stato risolto anche e soprattutto grazie al lavoro di questi tecnici e alla loro consolidata capacità di operare in modo coordinato con il committente, i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine. È questo patrimonio di competenze e capacità che occorre continuare a tutelare e promuovere, a tutti i livelli, nel difficile mercato in cui sono impegnate le imprese della Romagna”, conclude Ciaroni.

Il presidente di CBR, Giampiero Boschetti

Il presidente di CBR, Giampiero Boschetti

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti