Agosto 28, 2014

La Settimana del Buon Vivere si allarga a tutta la Romagna

Un orizzonte di riferimento allargato a tutta la Romagna, collaborazioni sempre più importanti, grandi ospiti impegnati a discutere e ragionare sul benessere equo e sostenibile. Sono questi gli elementi che caratterizzano la quinta edizione della Settimana del Buon Vivere, in programma a settembre e ottobre.
BV_2014_A4
Il motore della manifestazione è Legacoop Romagna, che con questa nuova portata mira a rafforzare il valore aggiunto che Ravenna, Forlì, Cesena e Rimini esprimono rispetto al “Buon Vivere” inteso in senso non edonistico. Sin dalla prima edizione, svolta nel 2010, l’evento si è fatto promotore di azioni e progetti legati al bene comune, sinonimo di coesione tra generi, generazioni e culture. Sette i temi su cui si articola il programma: Economia Etica, Bene Comune, Cultura, Alimentazione, Salute, Benessere e Coesione.

Jeremy Rifkin

Jeremy Rifkin


Il cartellone parte venerdì 19 e sabato 20 settembre a Forlì con l’anteprima della Notte Verde del Buon Vivere, che trasformerà il centro storico in un grande spazio di discussione sull’innovazione responsabile. L’ospite principale sarà l’economista e saggista Jeremy Rifkin, che venerdì 19 terrà una conferenza a cura della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. Domenica 21 settembre un’altra importante anticipazione: la Maratona Alzheimer, il grande evento sportivo e solidale organizzato da Amici di Casa Insieme che coinvolge ogni anno migliaia di sportivi provenienti da tutta Europa.
Dal 2 al 5 ottobre prende via il programma vero e proprio, che sarà svelato integralmente a inizio settembre. L’inaugurazione sarà giovedì 2 alle 17,30 al Teatro Fabbri di Forlì, alla presenza della ideatrice della manifestazione, Monica Fantini.
cannavacciuolo-pulito-sporco

Antonino Cannavacciuolo


Tra gli ospiti confermati della giornata lo chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo, che la sera a Cesena sarà il protagonista di una cena ideata dalle scuole alberghiere di tutta la Romagna.
 
Venerdì 3 ottobre Gianni Riotta interverrà di fronte ai ragazzi delle scuole superiori per parlare di comunicazione e web, mentre a Rimini Giobbe Covatta si esibirà nello spettacolo “Sei Gradi”, in cui comicità, ironia e satira si accompagnano all’informazione scientifica sull’aumento della temperatura del nostro Pianeta.
La stessa sera a Forlì il cantautore Biagio Antonacci interverrà in veste inedita nel corso della serata sulla ricerca organizzata dall’IRST-IRCCS di Meldola.
Sabato mattina a Ravenna la squadra di serie A1 della Porto Robur Costa Volley incontrerà gli studenti delle scuole superiori per parlare di corretti stili di vita e sana alimentazione. Alle 17,30 nel salone comunale di Forlì la lectio magistralis del filosofo Umberto Galimberti.
galimberti_Valerio Aiuti-www.flickr.com:rentonize

Umberto Galimberti


 
La sera, sempre a Forlì, ma al Teatro Fabbri, Ale&Franz ed Enrico Ruggeri porteranno in scena “C’è un tedesco, un francese e un italiano…”, data evento in esclusiva per la Settimana del Buon Vivere, mentre al Foro Annonario di Cesena Duilio Pizzocchi e Andrea Vasumi, rifletteranno scherzosamente sull’eterno dualismo “tortellino o cappelletto” con lo spettacolo “Emilia trattino Romagna Restaurant”.
Poletti Giuliano1 05-12-13

Giuliano Poletti


Domenica 5 il programma degli incontri si chiude nel pomeriggio con il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, intervistato da Serena Dandini al Teatro Fabbri di Forlì.
Per informazioni: www.settimanadelbuonvivere.it

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti