Agosto 8, 2014

La Settimana del Buon Vivere si allarga alla Romagna

Con la quinta edizione la Settimana del Buon Vivere si allarga a tutta la Romagna, dopo quattro edizioni che hanno riscosso un ottimo riscontro di pubblico e critica a livello locale e nazionale.
Sin dalla prima edizione l’evento si è fatto promotore di azioni e progetti legati al bene comune, sinonimo di coesione tra generi, generazioni e culture.
Ora il perimetro diviene finalmente quello che sul concetto non edonistico di Buon Vivere trova il suo alveo distintivo, ossia la città metropolitana Romagna.
BV_2014_logo_NO ANNO
Il motore della manifestazione è Legacoop Romagna, che con questa nuova portata mira a rafforzare il valore aggiunto che Ravenna, Forlì, Cesena e Rimini esprimono rispetto al Benessere equo e sostenibile.
Dopo diverse anteprime e collaborazioni – tra cui la Notte Verde che il 19 settembre porterà Jeremy Rifkin a Forlì e la Maratona Alzheimer che si terrà il 21 settembre a Cesena – il programma si snoda dal 2 al 5 ottobre su tutto il territorio.
Tantissimi i partner regionali, nazionali e internazionali, pubblici e privati. Tra questi ci sono le principali cooperative e il mondo delle associazioni, coinvolto in modo proattivo con eventi, appuntamenti, incontri, laboratori e spettacoli in linea con la filosofia generale alla base dell’iniziativa. Quest’anno la Settimana arricchirà e coniugherà i suoi temi in vista dell’Expo 2015, e punterà a “nutrire” il pianeta in un’ottica di Buon Vivere, che significa progettare il presente attraverso gli elementi a cui ci riferiamo.
Al di là dell’allargamento dei confini, l’obiettivo della Settimana resta quello iniziale: promuovere la Romagna come luogo del bene comune, il movimento cooperativo come suo momento fondante e la capacità della nostra terra di coltivarlo. Sette i temi su cui si articola il programma: Economia Etica, Bene Comune, Cultura, Alimentazione, Salute, Benessere e Coesione.
Nelle passate edizioni la Settimana del Buon Vivere ha coinvolto un target di pubblico eterogeneo e vasto grazie alla collaborazione di esperti, professionisti e ospiti come il premio Nobel per l’Economia Amartya Sen, l’attivista per i diritti umani Kerry Kennedy, la popolare scrittrice e conduttrice televisiva Serena Dandini, lo chef Carlo Cracco, i giornalisti Concita De Gregorio e Gianni Riotta, la trasmissione radiofonica del Ruggito del Coniglio.
In termini di comunicazione spiccano le collaborazioni con show radiofonici di fama nazionale, i “challenge” sui social network attorno allo hashtag #romagnabuonvivere e il tour che porterà le autrici di alcuni tra i più seguiti blog in lingua inglese alla scoperta del territorio romagnolo.
Emilio Gelosi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito supponiamo che tu sia d’accordo. QUI trovi l’informativa sui cookies. QUI trovi l’Informativa sulla privacy.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti