Febbraio 28, 2014

Sulla scia di Verzocchi: Legacoop Romagna partecipa al ciclo di incontri sul lavoro nella cultura contemporanea

verzocchi
Ci sarà anche il responsabile Comunicazione di Legacoop Romagna, Emilio Gelosi, tra i relatori del primo incontro del ciclo “Sulla scia di Verzocchi: il lavoro nella cultura contemporanea”  che inizia sabato primo marzo al Palazzo Romagnoli di Forlì. La conferenza sarà aperta dal professor Roberto Grandi dell’Università di Bologna. Interverrà anche Ruggero Sintoni, della cooperativa Accademia Perduta/Romagna Teatri.
Il titolo del seminario è “Lavoro, cultura, creatività. Dal rapporto Ervel 2012 a Europa Creativa”.
Al centro dell’attenzione sarà posto il rapporto fra cultura e lavoro, quel rapporto capace di far scaturire opportunità di occupazione, di sviluppo economico e di innovazione, e di affermare l’importanza di riflessione su temi di genere e sul mondo giovanile. Tutto ciò sarà accompagnato dal confronto con la programmazione regionale e nazionale e, soprattutto, con gli obiettivi e le prospettive dei programmi europei 2014 – 2020. Gli incontri avranno luogo a palazzo Romagnoli proprio per sottolineare l’affinità con il grande progetto che sta alla base della Collezione Verzocchi, creata, come è noto, a metà del XX secolo tessendo un legame straordinario, per bellezza, efficacia e profondità di analisi, proprio fra lavoro e arte.
Il ciclo di incontri si inserisce nell’ambito di un confronto nazionale aperto negli ultimi tempi dalla tesi “Con la cultura si mangia”. Dopo essere stata considerata per troppo tempo una “Cenerentola” nei bilanci e nei programmi degli enti locali, regionali e statali, oggi qualcosa sembra muoversi, sulla spinta della crescente consapevolezza della centralità del patrimonio culturale, considerato nell’ampia accezione che spazia dalle arti all’ambiente, e che si amplifica per il contributo allo sviluppo anche economico del Paese.  Ad esempio il “Manifesto del Sole 24 Ore” per la cultura sostiene che senza la cultura non c’è speranza di sviluppo, così come la campagna “Ripartire dalla cultura” del 2013, firmata da tutte le principali istituzioni culturali del Paese. Anche l’Europa vede nella creatività e la cultura elemento cruciale per lo sviluppo, evidenziato nell’aumento ingente (+ 37%) dei fondi destinati a questo settore.  Circa 4,5% del PIL europeo deriva dalla cultura, impiegando 3,8% del forza lavoro.
Consulta tutto il programma
Per informazioni:
Palazzo Romagnoli, via Albicini 12
Tel. 0543.712627 – 712602
musei@comune.forli.fc.it
www.cultura.comune.forli.fc.it

Grazie per avere visitato il nostro sito www.legacoopromagna.it
Il sito è attualmente in versione beta, vi chiediamo di compilare questo modulo di feedback. Utilizzeremo le vostre risposte per migliorare la versione definitiva.
Grazie per il vostro tempo e il vostro contributo.

Clicca Qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle iniziative di Legacoop Romagna

Iscriviti